Doppia Palazzo + Zoppetti = Vittoria Academy Fanfulla

DSC01467Lodi (LO) – Missione compiuta per l’Academy Fanfulla. Infatti, le bianconere vincono per 3-0 contro l’Excelsior e proseguono la loro rincorsa per un posto nei Play Off.

Sono quattro i cambi nell’undici iniziale bianconero, rispetto alla gara di sette giorni fa contro la Doverese. Al posto di Lusuardi (impegnata al torneo delle regioni), Bergamaschi (squalificata), Boni M. e Marzi, ci sono Chiaia, Boiocchi, Castelli e Palazzo. Con lo spostamento di Federica Boni al centro della difesa con Cossu.

Match che all’inizio non vede grosse occasioni da goal. La prima conclusione porta la firma di Facco su calcio piazzato, dai 25 metri, procurato da Rivaroli. Il tiro del difensore dell’Excelsior termina però alto, non creando particolari apprensioni ad Uggè. La risposta dell’Academy Fanfulla non si fa attendere ed arriva anche in questo caso su calcio di punizione. Ci prova Maioli, ma il suo tiro è centrale e Gianotti para senza problemi.  Al 14′ l’Excelsior è costretto ad effettuare un cambio. In un contrasto con Palazzo, Facco si procura una storta alla caviglia. La numero 5 gialloblu prova a rientrare, ma la distorsione è più grave del previsto e non le consente di continuare la gara. Al suo posto, Mister De Bastiani fa entrare Zecchini. Il tema tattico della partita si fa sempre più chiaro, con il passare dei minuti. L’Academy Fanfulla attacca in maniera decisa cercando di sbloccare il prima possibile la gara. Dall’altra parte l’Excelsior con altrettanta determinazione tenta di contenere le avanzate bianconere e colpire in contropiede. Tuttavia, il reparto arretrato dell’Academy Fanfulla non lascia spazi e contiene al meglio gli assalti cremaschi. Sembra che il primo tempo sia destinato a chiudersi sullo 0-0, ma al 37′ ecco l’episodio che sblocca il match. Politi si procura un calcio di rigore, dopo aver difeso ottimamente la palla, contrastata da un difensore dell’Excelsior.

Sul dischetto si presenta Palazzo. La sua conclusione è intuita da Gianotti, la quale però non può nulla e la sfera termina in rete. 1-0 per l’Academy Fanfulla.  Politi protagonista anche nell’azione che porta al raddoppio per l’Academy Fanfulla. Infatti, l’attaccante bianconera si guadagna un calcio di punizione, da circa 25 metri, dopo un contrasto con Merico. Sul punto di battuta si presenta Palazzo, che con un bellissimo e preciso tiro a giro sul secondo palo beffa Gianotti. 2-0 e fine della prima frazione di gioco.

IlaDopo l’intervallo la ripresa si apre con la conclusione di Zoppetti, che termina a lato della porta difesa da Gianotti. Per l’Excelsior risponde Delmonte, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Al 58′ l’Academy Fanfulla cala il tris. Lancio che pesca ottimamente Zoppetti sulla fascia sinistra. La giovanissima attaccante bianconera  supera i difensori e con un preciso diagonale, di destro, non lascia scampo a Gianotti.  Al 61′ primo cambio per l’Academy Fanfulla, con Robbiati che rileva Palazzo. Al 62′ azione fotocopia con le stesse protagoniste, ma con esito differente. Zoppetti calcia dal lato sinistro dell’area dell’Excelsior, questa volta però Gianotti non si fa superare e devia la sfera in corner. L’Excelsior prova con generosità a riaprire la partita, ma le conclusioni non impensieriscono più di tanto Uggè. Al 67′ nuovo cambio per le bianconere con Boni M. che subentra al posto di Chiaia (più che buona la sua gara, nonostante una botta al fianco subita nel primo tempo).  Al 75′ altro avvicendamento in casa Academy Fanfulla con Panella che sostituisce Zoppetti. L’Excelsior cala il ritmo e concede qualche contropiede di troppo. Su uno di questi Boiocchi, nella foto a destra,(positivo il suo match) è chiusa dalla difesa cremasca. Nel finale doppia sostituzione per l’Excelsior con Bombelli e Uberti che rilevano Rivaroli e Valenti. L’ultima emozione la regala Panella. La velocissima esterna bianconera recupera il pallone appena fuori la sua area di rigore. Palla al piede con una bruciante accelerazione si fa tutto il campo e complice anche l’intelligente movimento di Politi, supera i difensori gialloblu. Una volta giunta al limite dell’area di rigore decide di calciare, ma il suo tiro termina sul fondo, lontano dalla porta di Gianotti.

Dopo questa azione ecco giungere il triplice fischio dell’arbitro Mizzi, che sancisce la fine delle ostilità. Si così un match controllato senza troppo affanni dalla bianconere, che proseguono nella loro rincorsa verso i Play Off. Adesso settimana di pausa, dovuta alle vacanze pasquali, poi si ritornerà domenica 27 Aprile nel derby contro il Terranova (vittorioso per 4-1 contro il Flero).

Matteo Conca

Ufficio Stampa

About fanfullacalciofemminile