L’Academy Fanfulla ne fa 7 al 3Team, ma non basta. Alla fine è secondo posto

L'undici iniziale contro il 3Team

L’undici iniziale contro il 3Team

Lodi (LO)C’è mancato poco, veramente poco. Arrivare secondi ad un solo punto dalla capolista fa un po’ male, tuttavia le guerriere dell’Academy Fanfulla meritano un doveroso applauso per l’ottima stagione disputata. Adesso non resta che aspettare la vincitrice dei play off del girone A, che le bianconere affronteranno nella finalissima del 3 maggio.

Bella cornice di pubblico alla Dossenina, fra di loro anche le squadre juniores e esordienti, per assistere all’ultimo impegno casalingo delle guerriere dell’Academy Fanfulla.

Piana, Chiaia, Boni F., Cossu, Castelli, Bergamaschi, Cagliani, Marzi, Maioli, Palazzo, Boiocchi è questo l’undici iniziale che schiera Mister Angelillo.

Dopo soli 4′ Palazzo crea il primo pericolo della gara. Occasione che è il preludio al goal del vantaggio, firmato Cagliani. La numero sette bianconera servita ottimamente in profondità si presenta a tu per tu con Mino. L’estremo difensore bresciano non può nulla sulla perfetta conclusione in diagonale di Cagliani e così l’Academy Fanfulla passa in vantaggio. Prandelli prova subito a rispondere per il 3Team, ma la sua conclusione finisce sul fondo. Le bianconere provano ad incrementare il punteggio, ma i tiri di Cossu, Maioli e Palazzo finiscono fuori dalla porta di Mino. Sorte diversa invece per la conclusione di Cagliani (con questo sono 12 in campionato), che tramuta in rete il perfetto assist di Palazzo. Raddoppio dunque per l’Academy Fanfulla con un’azione fotocopia dell’1-0. Dopo 4 minuti è proprio la bomber bianconera Palazzo a siglare il 3-0, con bel tiro angolato. A 5 minuti dall’intervallo ecco arrivare la doppietta personale di Palazzo. La bomber lodigiana riceve palla sul lato sinistro dell’area di rigore e di destro inventa una parabola che batte l’estremo difensore bresciano. Termina dunque 4-0 il primo tempo; prima frazione controllata dalle guerriere senza troppi affanni.

Ripresa che incomincia poi, sempre nel segno di Palazzo. La bomber bianconera va ancora a segno, questa volta su assist di Maioli, superando Mino per la quinta volta. Con questa sono 27 le reti in campionato per lei. Poco dopo girandola di sostituzioni in casa Academy Fanfulla con Lusuardi, Peschiera, Toma, Sivelli e Granata che subentrano al posto di Cagliani, Federica Boni, Marzi, Castelli e Bergamaschi. Al 75′ Lusuardi prova la conclusione a rete, ma il suo tiro termina sul fondo. Un minuto più tardi ecco arrivare l’incredibile goal di Cossu. La centrocampista calcia al volo da metà campo con il portiere del 3Team che cerca di bloccare la sfera. Tuttavia la sua presa è difettosa e il pallone finisce in rete. A tre minuti dalla fine Peroni prova a siglare il goal della bandiera, ma la sua punizione finisca alta sopra la traversa della porta di Piana. A un minuto dal termine ecco poi giungere il goal di Boiocchi su perfetto cross di Lusuardi. Davvero bello il colpo di testa di Boiocchi,che indirizza il pallone all’incrocio dei pali, dove Mino non può arrivare. Senza neanche un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro. Ennesima vittoria dell’Academy Fanfulla che chiude imbattuta il girone di ritorno e raccoglie il giusto applauso dal numeroso pubblico accorso alla Dossenina. Grande stagione quella delle guerriere che chiudono con il migliore attacco, 100 i goal realizzati in campionato. Da non sottovalutare anche la difesa che è la meno battuta del campionato con sole 15 reti incassate. Ora non resta che preparare al meglio la finale play off con la stessa grinta, voglia e determinazione dimostrata fin qui.

Matteo Conca

Addetto Stampa

About fanfullacalciofemminile