Pazzo derby a Terranova. Vince 4-2 l’Academy Fanfulla e il Terranova chiude in nove

DSC_6316Terranova dei Passerini (LO) – Non si può dire che sia stata una partita senza colpi di scena. Avanti 2-0, l’Academy Fanfulla si fa rimontare sino al 2-2. Nel finale ecco però l’accelerazione vincente che consente alle bianconere di vincere per 4-2 e portare a casa 3 preziosissimi punti. Risultato questo, che consente di tenere ancora accesa la speranza di entrare nei Play Off.

Pronti via e il match si sblocca dopo neanche 120”. Lancio in profondità per Lusuardi (nella foto a sinistra). La palla è troppa lunga e il difensore del Terranova copre l’uscita di Marchesini. Tutto normale dunque e azione sfumata? Invece no. L’estremo difensore del Terranova si scontra con il suo difensore e non riesce a trattenere la sfera. La quale è prontamente recuperata da Lusuardi che scarta Marchesini e di destro deposita in rete. 1-0 Academy Fanfulla e derby che s’accende subito. Le bianconere partono decisamente meglio e al 5′ potrebbero raddoppiare con Palazzo, ma la sua conclusione finisce a lato. Il primo tiro del Terranova porta la firma di Del Miglio. Il suo calcio piazzato tuttavia termina a lato della porta difesa da Uggè. Passano altri 4 minuti e giunge il raddoppio di Palazzo. La bomber bianconera riceve palla a circa 25 metri dalla porta. Salta con un delizioso pallonetto un difensore e di collo pieno indirizza il pallone là dove Marchesini non può arrivare. 2-0 bianconero e gara che sembra aver preso una direzione ben precisa. A sostegno di questa tesi, Panella va vicinissima al tris. Il suo tiro di sinistro non è potente, bensì preciso. Nonostante ciò termina la sua corsa sul palo, invece che in rete. Pertanto si resta sul risultato di 2-0. Sul fronte opposto ci prova nuovamente Del Miglio, ancora su calcio piazzato. La sua conclusione non crea però particolari affanni a Uggè che la blocca senza particolari problemi. L’Academy Fanfulla è in pieno controllo della gara e fa girare ottimamente palla, dimostrando di essere particolarmente pericolosa quando decide di accelerare. Dall’altra parte il Terranova fa più fatica e Del Miglio ed Inconis si dimostrano essere le più pericolose. Al 43′ ecco però giungere il primo colpo di scena. Piccola distrazione difensiva dell’Academy Fanfulla, con Cossu che nel tentativo di rinviare il pallone è anticipata da Nuca. La centrale bianconera cerca in tutti i modi di non colpire la giocatrice del Terranova, purtroppo però commette fallo. Tutto ciò avviene in area di rigore e l’arbitro decreta il penalty. Dagli undici metri si presenta Del Miglio che spiazza Uggè e accorcia le distanze per il Terranova.

Si chiude così sul 2-1 per l’Academy Fanfulla una prima frazione di gioco condotta per larghi tratti dalle bianconere, senza particolari affanni.

DSC_2502Ripresa che inizia con un cambio per il Terranova. Bianchi sostituisce Dornetti. Al 54′ grossa occasione per Panella; la quale a tu per tu con Marchesini non è sufficientemente fredda e calcia addosso all’estremo difensore del Terranova. Sfuma così una grossa chance per l’Academy Fanfulla. Un minuto dopo proprio Panella cede il posto a Zoppetti. In questi casi la legge del calcio è spietata. Al 60′ nuovo calcio di rigore (per la verità molto generoso) per l’intervento falloso in area, di Bergamaschi su Nuca. Dal dischetto si presenta ancora Del Miglio che non sbaglia. 2-2, rimonta completata e pareggio raggiunto per il Terranova. Nonostante ciò passano 5 minuti ed ecco un nuovo colpo di scena. Azione di Del Miglio nella metà campo dell’Academy Fanfulla. La centrocampista del Terranova è pressata da Marzi, che non la lascia passare. Del Miglio per liberarsi del pressing di Marzi decide di passare alle maniere forti, anche troppo. Infatti sbracciando colpisce alla nuca la centrocampista bianconera. Tutto questo avviene sotto gli occhi del direttore di gara, il quale non può far altro che espellere Del Miglio. Il Terranova si complica dunque notevolmente la vita. L’Academy Fanfulla dal canto suo non ci sta e prova a riportarsi nuovamente in vantaggio. Al 70′ Politi (nella foto a destra) subentra al posto di Pirola (sostituzione che risulterà essere importante ai fini della gara).Passano infatti neanche trenta secondi e Lusuardi con una bruciante accelerazione sfugge alla marcatura di Barbieri e crossa in mezzo. Puntuale all’appuntamento con il cross c’è Politi che di puro opportunismo (alla Filippo Inzaghi per intenderci) devia la sfera in rete.3-2 e Academy Fanfulla che ritorna in vantaggio. Le bianconere approfittano della superiorità numerica e cercano di chiudere definitivamente il match. Ci prova due volte Lusuardi,fra il 71′ e l’81’. Niente da fare. Ottima la risposta in una delle due circostanze di Marchesini, la quale devia la sfera quel tanto che basta per farla terminare in corner.

L’estremo difensore del Terranova non può nulla però all’83’. Azione che parte dai piedi di Politi, che serve Maioli. La centrocampista bianconera pesca, con un ottimo filtrante, il taglio di Lusuardi. La giocatrice ludevegina stoppa benissimo il pallone e di sinistro beffa sul palo lungo un’incolpevole Marchesini. 4-2 e “ombrellino nel long drink”, come direbbe il telecronista Sky Nicola Roggero. Nell’ultimo dei quattro minuti di recupero c’è però tempo ancora per l’espulsione di Rezoagli, per il Terranova. La quale dopo un fallo fischiato a favore dell’Academy Fanfulla inveisce pesantemente contro l’arbitro che la espelle. Terranova quindi che chiude la gara, addirittura in nove.

Al 94′ l’arbitro sancisce la fine delle ostilità. L’Academy Fanfulla si aggiudica così il secondo derby stagionale, nonostante qualche brivido di troppo. Bianconere che consolidano il quinto posto e continuano così a sperare nei Play Off. Sabato prossimo ci sarà l’ultimo atto di campionato contro il Flero. Comunque vada a finire, sarà stata una stagione molto positiva. Per preparare al meglio questo incontro, giovedì primo maggio le bianconere affronteranno in amichevole la primavera della Bocconi.

About fanfullacalciofemminile