Pokerissimo Academy Fanfulla e il 3Team è battuto. 5-0 il finale per le bianconere

DSC01479Lodi (LO) – Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Academy Fanfulla supera per 5-0 il 3Team e prosegue la sua rincorsa al quarto posto (distante solo tre punti). In vista del turno infrasettimanale, giovedì alle ore 21.00 ci sarà il recupero contro il Nuova Frontiera, Mister Angelillo opta per qualche cambiamento. Non cambia invece il modulo, che rimane lo stesso: 4-4-2. Piana in porta; difesa composta da Maria Giulia Boni, Cossu, Bergamaschi e Castelli. Federica Boni, Toma, Maioli e Panella è il quartetto di centrocampo; infine Politi – Palazzo è il duo offensivo. Inizio un po’ in sordina per le bianconere, che faticano ad ingranare. Il primo pericolo lo crea infatti il 3Team. Il tiro di Nicola è però parato senza problemi da Piana. La prima conclusione dell’Academy Fanfulla porta la firma, di Palazzo. La sfera termina tuttavia lontana, dalla porta difesa da Mombelli. Poco dopo ci prova ancora Palazzo, ma stavolta il suo tiro è parato dall’estremo difensore bresciano. Altre occasioni particolarmente pericolose non se ne vedono. Merito anche del 3Team, ben messo in campo da Mister Fabio Minari. Poco prima dell’intervallo piccolo pericolo in area bianconera. Piana in uscita anticipa Simoncelli e sbroglia una difficile matassa. Pericolo scampato per le bianconere che al 44° passano in vantaggio. Azione nell’area bresciana, il pallone dopo una deviazione giunge a Panella. L’esterna bianconera calcia, di precisione, con il piatto sinistro e indirizza la sfera nell’angolino dove Mombelli non può arrivare. 1-0 e anche se con un po’ di sofferenza l’Academy Fanfulla riesce finalmente a sbloccare una gara, che si stava facendo complicata.

Decisamente tutta un’altra musica nella ripresa. Secondo tempo che si apre con un cambio: al cinquantesimo Marzi entra al posto di Toma. Passano quattro minuti ed arriva il goal del raddoppio bianconero. Fantastica accelerazione di Panella, che semina Filotti. La numero undici dell’Academy Fanfulla arriva sul fondo, e di sinistro mette una bella palla arretrata. Al limite dell’area di rigore giunge in corsa Federica Boni, che d’esterno destro fa partire una grandissima conclusione che non lascia scampo a Mombelli. Grande azione e 2-0 per le bianconere. Goal che ricorda alcuni di quelli  realizzati da Maicon Douglas Sisenando (ex terzino dell’Inter, ora in forza alla Roma). Pochi minuti dopo, altro cambio nell’Academy Fanfulla: fuori Maria Giulia Boni, dentro Lusuardi. Federica Boni ritorna nel suo ruolo di terzino, mentre Lusuardi prende il suo posto sull’out di destra. Nonostante il raddoppio, il 3Team non molla. Ci prova nuovamente Nicola, ma il suo tiro termina fuori. Il tris arriva al 65′ e porta la firma di Lusuardi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la sfera arriva a Palazzo. L’attaccante bianconera la difende e appoggia all’indietro per Lusuardi. Tiro di collo sinistro che si infila sotto la traversa, della giocatrice ludevegina e quattordicesimo goal stagionale per lei.

Duro colpo per il 3Team, che poco dopo sostituisce Simoncelli con Vidaletti. Nelle file bianconere entrano invece Zoppetti e Robbiati, al posto di Politi e Panella. Nuovo cambio, qualche minuto più tardi nelle file bresciane, con Pedersini che rileva Dainesi. Il ritmo della formazione di Mister Minari diminuisce e l’Academy Fanfulla riesce così a giostrare meglio il pallone. Al settantacinquesimo super parata di Piana, che devia in corner di quel tanto che basta un’insidiosa punizione di Vitari.

Da segnalare infine nel finale l’ingresso di Pirola (che ritorna a calcare il campo dopo qualche mese e parecchi problemi alla schiena), al posto di Maioli e gli ultimi due goal bianconeri.

Il primo porta la firma di Zoppetti (5° rete in campionato per lei) che risolve una mischia al limite dell’area, deviando la sfera alle spalle di Mombelli. Il secondo con una grande azione sulla destra di Robbiati, (nella foto in alto a sinistra), positivo il suo ingresso in campo, che in accelerazione supera due giocatrici e una volta dentro l’area di rigore serve Palazzo, la quale di piattone destro devia la sfera in rete.

Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine delle ostilità. Pronostico rispettato dall’Academy Fanfulla che conquista i tre punti e prosegue nella sua marcia verso il 4° posto. Prossimo impegno giovedì alle ore 21 contro il Nuova Frontiera, recupero del match non disputato nella quinta giornata. Milanesi che a sorpresa nell’ultimo turno di campionato hanno vinto in trasferta, per 2-0, contro il Mario Bettinzoli.

Matteo Conca

Ufficio Stampa

About fanfullacalciofemminile