Serie D in rosa – puntata 22

Logo-Serie-DCiao a tutti!!! Benvenuti alla ventiduesima puntata di Serie D in rosa. Ribaltone e Stabilità. Queste sono le parola adatte per descrivere la situazione del girone A e del girone B, dopo l’ultimo turno di campionato.
Parlando del girone B, la parola stabilità rappresenta la sintesi corretta della giornata, dove ci sono state quattro vittorie esterne, a fronte di due pareggi ed una sola vittoria interna. 28 le reti realizzate.

Prosegue la marcia  a braccetto in vetta alla classifica, di Pieve 010 e Speranza Agrate.

Cremonesi che vincono, contro lo Zogno 98, nonostante qualche affanno. Vantaggio di Scala al 19′, e raddoppio di Cremaschini al 36′. Sembra tutto tranquillo per il Pieve 010, ma a complicare i piani della squadra di Mister Facchini ci pensa la rete di Ardemagni, al 62′. Risultato che rimane aperto fino all’80’, quando Maletta sigla il 3-1 e sembra chiudere i giochi. Non è così, perché Finazzi al 90′ accorcia nuovamente per le orobiche. Al 92′ però Nani segna il 4-2 e chiude definitivamente i giochi.
Fatica, ma vince anche lo Speranza Agrate. 3-0 il finale nel derby della Martesana contro la Fulgor Segrate.

Alla fine del primo tempo è 1-0 per le agratesi, grazie alla rete di Biffi. Fulgor Segrate che però va vicino al pareggio, ma la conclusione termina di poco sopra la traversa. Tanto Speranza Agrate nella ripresa, che con Gervasoni e nuovamente con Biffi fissa il punteggio sul 3-0 finale.
Vittoria  anche per la Nerazzurra che si fa sorprendere in avvio dal Nuova Frontiera, salvo poi terminare il match sul 5-1.
Vince in tranquillità, invece, la Doverese. 2-0 il finale contro il Terranova, grazie ad un’autorete e al goal di Gatti. La formazione di Mister Sales con questa vittoria allunga in classifica sull’Academy Fanfulla, portando a 5 i punti di vantaggio.

Academy Fanfulla che è stoppata in casa dal Cavernago. 2-2 il risultato, alle quali non bastano le reti di Zoppetti e Lusuardi (grandissimo goal il suo) per portare a casa i tre punti. Match condizionato da una direzione di gara francamente rivedibile, con le bianconere che lamentano la mancata concessione di due calci di rigore (entrambi netti). Adesso sfida verità contro la Doverese per l’Academy Fanfulla, nel prossimo turno di campionato.
Infine salomonico pareggio fra Excelsior e Flero. Finisce 1-1, con Manenti che risponde dopo 120” al vantaggio cremasco di Rivaroli. Cade ancora il Mario Bettinzoli, che perde anche contro il 3Team. 5-0 il finale con le reti di Nicola (doppietta), Simoncelli, Baroni e Vitari.

Passando al girone A, ennesimo ribaltone in vetta alla classifica. Con Villa Cortese che cede nuovamente il passo al Varedo. Tre vittorie interne e due esterne con 28 reti realizzate, questo il resoconto dell’ultimo turno. Perde di misura Villa Cortese contro il Nord- Voghera; 3-2 per le pavesi il finale.

Gara avvincente, che vede il primo episodio significativo dopo soli 10 minuti. Lacerenza ed un difensore del Nord -Voghera si scontrano testa contro testa. E’ necessario l’intervento dell’ambulanza. Alla fine sono necessari tre punti di sutura per Laceranza e cinque per la giocatrice pavese. Tornando al match, Barrale porta in vantaggio il Nord -Voghera al 36′ del primo tempo. Cesareo pareggia i conti, al 46′. Poi si scatena la formazione pavese che con Mantoan prima e Marzola poi si porta sul 3-1. Al 72′ Alluvi riapre i giochi, ma non basta. Alla fine è vittoria per il Nord-Voghera che ora mette nel mirino il secondo posto.
Vittoria larga per il Varedo, che supera facilmente il Cosio Valtellino con il risultato di 10-2.
Si riscatta subito il Dreamers Cf che vince per 1-0 contro il Pro Novate.

Infine il Gropello San Giorgio vince per 3-1 contro il Besana e consolida il sesto posto. Vantaggio pavese firmato Togni, poi Zorzoli sigla il raddoppio. Poco prima dell’intervallo Treglia riapre la contesa per il Fortitudo Besana. Gropello che realizza il tris ad inizio ripresa con il tap-in vincente di Fiocchi.
In questa giornata ha riposato il Mediolanum Milan.
Prossimo appuntamento per domenica prossima con il ventitresimo turno di campionato.

Matteo Conca
Ufficio Stampa

About fanfullacalciofemminile