Serie D in rosa – puntata 23

Logo-Serie-DCiao a tutti!!! Benvenuti alla 23° puntata di Serie D in rosa.  Allungo dello Speranza Agrate nel girone A, mentre nel girone B nuovo cambio in vetta con Villa Cortese che ritorna davanti al Varedo
Partiamo dal girone B, dove si rompe l’equilibrio in cima alla classifica. In questa giornata ci sono state cinque vittorie interne e due esterne. 29 le reti realizzate.

Il big match di giornata era senza dubbio quello fra Pieve 010 e Nerazzurra. Alla fine ad avere la meglio è stata la formazione orobica per 3-2. Tuttavia a passare per prime in vantaggio sono le padrone di casa con Moroniti, su assist di Tinelli. Le cremonesi cercano il raddoppio, ma ne Moroniti, ne Cremaschini centrano il bersaglio. Al 51′ arriva il pareggio ad opera di Gallo. Passa un minuto e Pedrini centra il palo. Pochi secondi dopo, l’episodio che potrebbe cambiare la gara: Rodari viene espulsa. Nerazzurra quindi in dieci, con il Pieve 010 che attacca, ma non riesce a raddoppiare. Cremaschini prende il palo e Moroniti calcia fuori. La legge del calcio in questi casi è però spietata. Infatti al 61′ Alemanni segna la rete del sorpasso bergamasco, direttamente su calcio di punizione. La capitana della Nerazzurra si ripete tre minuti più tardi e porta il punteggio sul 3-1. Pieve 010 che rischia di subire il 4° goal, ma Pedrini centra nuovamente il palo. La centrale orobica sembra complicare ulteriormente le cose per la squadra, quando a 5 minuti viene espulsa. Nerazzurra ora in 9 contro 11. Tuttavia il forcing finale delle cremonesi produce solo l’autogoal di Gallo. Dopo 6 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine. Nerazzurra che supera dunque il Pieve 010 e si porta a soli due punti dalle cremonesi. Il conto da pagare e però alto, poiché nel prossimo turno mancherà quasi tutta la difesa titolare: Pedrini, Rodari e Taramelli (quest’ultima squalificata addirittura per 2 giornate).

Spettatore più che interessato di questa gara era senza dubbio lo Speranza Agrate. La formazione di Mister Sironi impiega un tempo per archiviare la pratica Mario Bettinzoli. Il finale recita 9-0, al termine del primo tempo si era già sul 5-0.

Le reti nella prima frazione portano la firma di Mauri (doppietta), Spreafico, Gervasoni e Biffi. Nella ripresa ad incrementare il punteggio ci pensano ancora Gervasoni e Spreafico, oltre ad Amadeo e Coen.

Mario Bettinzoli che al 55′ potrebbe segnare il goal della bandiera, ma Delpero si fa parare il calcio di rigore (concesso per atterramento di Taini) da Radogna. Tutto ciò per suggellare un periodo poco fortunato per le bresciane. A fine match esulta quindi lo Speranza Agrate che corona il suo inseguimento ed opera il sorpasso ai danni del Pieve 010.

L’altra grande gara di giornata era quella che si disputava a Dovera, fra Doverese e Academy Fanfulla. A spuntarla alla fine è stata la formazione bianconera, con una prestazione tutta cuore e grinta. 1-0 il finale, grazie al goal di Politi al 3′. Nel primo tempo c’è la reazione della Doverese con le conclusioni di Gatti e Baffi, entrambe ben respinte da Uggè. Nella ripresa Academy Fanfulla che va più volte vicino al goal, ma le conclusioni di Maioli, Lusuardi e Zoppetti finiscono di poco alte sopra la porta di Cogni. Vittoria importante per le bianconere, nonostante le assenze forzate di Casanova e Panella oltre alla squalifica per una giornata della bomber Stefania Palazzo. Il sogno play off non è ancora svanito.

Sesto risultato utile (4 vittorie e 2 pareggi) del Cavernago, che supera con un rotondo 6-0 la Fulgor Segrate

Vittoria di misura per il Flero. 2-1 il risultato finale contro il Nuova Frontiera. Bresciane che passano al 22′, grazie a Schettino. Al 35′ arriva il raddoppio di Ambrosini. Il Flero però non chiude la partita e al 79′ Laura Brambilla segna per il Nuova Frontiera. La formazione di Bellinzago Lombardo tuttavia non riesce a pervenire al pareggio, nonostante il forcing finale.
Infine torna alla vittoria l’Excelsior che supera per 2-1 il Terranova. La formazione di Mister De Bastiani trova il vantaggio, al 6′ grazie al goal di Merico. Poi ad un quarto d’ora dalle fine arriva il pareggio lodigiano con l’autorete di Fontana, che devia in maniera sfortunata un tiro di Del Miglio. Passano però 120” e Moretti riporta avanti l’Excelsior con un gran goal all’incrocio dei pali. Terza vittoria consecutiva per il 3Team che vince per 2-0 contro lo Zogno 98 e prosegue la sua risalita in classifica.

Passando al girone A, prosegue l’alternanza al vertice fra Villa Cortese e Varedo. Due vittorie casalinghe, altrettante esterne ed un pareggio. 23 le reti realizzate.

Il big match fra Villa Cortese e Varedo è stato molto equilibrato, come era ampiamente prevedibile. Tuttavia quando tutti pensavano che finisse in parità, all’ultimo minuto di recupero il rigore di Luana Benevento ha rotto l’equilibrio. Così facendo ora in vetta c’è Villa Cortese. A fare compagnia alle milanesi c’è però anche l’Accademia Inveruno che supera per 8-0 il Fortitudo Besana.

Non si ferma più il Nord-Voghera che vince il derby pavese contro il Gropello San Giorgio, per 3-1. Vantaggio di Marzola, al 23′, per le vogheresi. Al 49′ Barrale raddoppia, ma al 60′ Salomone accorcia per il Gropello. Tre minuti dopo grande azione di Barrale, la quale semina le avversarie e serve in mezzo per Negro, che deposita la sfera alle spalle di Soldani.

Vince in maniera larga il Dreamers Cf, che batte per 7-1 il Mediolanum Milan. Infine pareggio per 1-1 fra Pro Novate e Femminile Varese

In questa giornata ha riposato il Cosio Valtellino.
Prossimo appuntamento per domenica prossima con il 24° turno di campionato.

Matteo Conca
Ufficio Stampa

About fanfullacalciofemminile