Serie D in rosa – puntata 13

calcio_femminileCiao a tutti!!! Benvenuti alla tredicesima puntata di Serie D in rosa. Fattore campo che recita un ruolo predominante nel girone B. Altrettanto non si può dire invece nel girone A.

Incominciamo la nostra analisi con il girone B, dove ci sono state cinque vittorie interne, una esterna e una partita non disputata; quella fra Cavernago e Nerazzurra. 33 le reti realizzate.

Prosegue inesorabile la marcia del Pieve 010. Le cremonesi superano con un rotondo 9-1 il fanalino di coda 3Team. Di Cremaschini (doppietta), Moroniti (cinquina per lei), Delli Santi e Scala le reti della vittoria. Il punto della bandiera per le bresciane è realizzato da Peroni con un gran goal su calcio di punizione.

Detto del rinvio della gara fra Cavernago e Nerazzurra, al secondo posto giunge lo Speranza Agrate, merito della lara vittoria (8-1 il finale) contro il Nuova Frontiera. Agratesi che chiudono la pratica già nei primi quarantacinque minuti. Tutto ciò, grazie a Spreafico (doppietta), Gervasoni (doppietta), Biffi e Battini. A inizio ripresa terzo goal personale per Spreafico e goal della bandiera del Nuova Frontiera realizzato da Lupini. Nei minuti finali, Amadeo fissa poi il punteggio sul definitivo 8-1. La formazione di Sironi è adesso seconda e alla ripresa del campionato se la vedrà contro la capolista Pieve 010 in un match che si prospetta molto interessante.

Dopo sei risultati utili consecutivi cade invece l’Academy Fanfulla che esce sconfitta dalla partita contro il Flero. 2-1 per le bresciane il risultato finale. E pensare che si era messa bene per le bianconere, perché dopo 10 minuti Panella portava in vantaggio l’Academy Fanfulla. Bianconere che però non chiudono il match e il Flero perviene al pareggio all’ottantesimo con Volpi. L’attaccante bresciana si ripete sette minuti più tardi e regala al Flero tre punti che vogliono dire sesto posto in classifica. Da segnalare poi un’espulsione per parte (Lombardi per le bresciane e Cossu per le lodigiane) e la mancata assegnazione di due calci di rigore all’Academy Fanfulla entrambi per falli commessi su Stefania Palazzo.

Approfitta del passo falso delle bianconere la Doverese, che supera per 5-2 lo Zogno. Una doppietta di Losco unita alle reti di Gatti, Pirola e Vailati regalano il quarto posto alle giallonere. Calegari e Finazzi provano a riaprire il match per le bergamasche, ma invano.

Per una lodigiana che piange, ce n’é una che sorride. Si tratta del Terranova (orfano di Del Miglio) che supera di misura per 2-1 la Fulgor Segrate. Le reti della vittoria biancoverde portano la firma di Nuca e Preda. Vessella prova a riaprire la contesa, ma il punteggio non cambierà più.

Infine, dopo un lungo digiuno torna alla vittoria l’Excelsior. La squadra di De Bastiani non assaporava il dolce sapore della vittoria da ben sette turni. Successo di misura per le cremasche che grazie al goal di Rivaroli, in piena zona Cesarini, hanno le meglio sul Mario Bettinzoli.

Passando al girone A, ci sono state tre vittorie interne, vittorie esterne e un pareggio. 32 le reti realizzate.

S’interrompe nuovamente la marcia di Villa Cortese che è bloccata sul pareggio, dal Gropello Cairoli. Ad aprire le danze è la squadra pavese con Vicino (tornata dopo la squalifica di 3 giornate). Pronta la risposta di Villa Cortese che con la doppietta di Rovellini ribalta la situazione. A inizio ripresa pareggio pavese con la capitana Gabba, che realizza di testa su calcio d’angolo. Sorpasso pavese al settantunesimo ancora con Vicino (sono 12 in campionato per lei). A sei minuti dal termine arriva però il pareggio di Villa Cortese, ancora grazie a Rovellini.

Approfitta di questo risultato il Varedo che grazie alla doppietta di Biliato e alla rete di Scognamiglio espugna il campo di S.Zeno.

Vincono anche l’Accademia Inveruno che supera per 6-1 il Cosio Valtellino e il Dreamers Cf che vince per 3-0 contro l’Ambrosiana Inter.

Vittoria esterna per il Nord Voghera ai danni del Pro Novate. Di Negro, Barrale e Ciresi le reti della vittoria pavese.

Infine netto successo del Mediolanum Milan che supera per 7-1 il Fortitudo Besana. Una tripletta a testa per Dell’Agostino e Liguori, e la rete di Belotti relagano tre punti preziosi alla formazione di Annalisa Zambetta che continua a risalire la classifica.

In questa giornata ha riposato il Femminile Varese.

Prossimo appuntamento per l’anno nuovo con il quattordicesimo turno di campionato. Non ci resta che augurare a tutti voi di trascorrere un felice e sereno Natale, nonché un buon capodanno. Ci rivediamo nel 2014!!!

About fanfullacalciofemminile