Serie D in rosa – puntata 14

calcio_femminileCiao a tutti!!! Benvenuti alla quattordicesima puntata di Serie D in rosa, che riprende dopo la pausa invernale. Giornata di cambiamento nel girone A, mentre rimane tutto invariato (o quasi) nel girone B.

Incominciamo la nostra analisi con il girone B, dove ci sono state ben cinque vittorie interne a fronte di una sola vittoria esterna. Rinviata causa campo impraticabile Terranova – Mario Bettinzoli. 28 le reti realizzate.

Prima giornata di ritorno caratterizzata dai big match, nel girone B. Il primo di essi è andato in scena sul sintetico di Gorgonzola, e vedeva affrontarsi la prima della classe (Pieve 010) contro la seconda (Speranza Agrate). A spuntarla sono state le cremonesi con il punteggio finale di 3-2.

Fuori a sorpresa la capocannoniera Moroniti (34 reti per lei), ci pensa Cremaschini a sbloccare il match. La prima rete giunge al termine di una bella azione di contropiede al 29′, mentre la seconda arriva quattro minuti dopo con un calcio di punizione da 40 metri, che sorprende Radogna. Ad inizio ripresa ancora Cremaschini (con questo sono 18 in campionato per lei) sembra chiudere il conto. A questo punto arriva la reazione d’orgoglio agratese. In primis ci pensa Biffi, poi a sette minuti dalla fine Gervasoni riapre i conti. Tuttavia il risultato non cambia più. Nel finale espulsa Scala A. per il Pieve, che può comunque esultare dato che adesso sono sei i punti di distanza dalla seconda.

La seconda gara di cartello è andata in scena a Dovera, dove si sono affrontate la Doverese e la Nerazzura. Le ragazze di Mister Sales avevano il dente avvelenato, memori della pesante sconfitta (4-1 subita alla prima giornata di campionato). La vendetta è arrivata esattamente un girone dopo. 5-2 per le cremasche il finale. Gara che si sblocca dopo 13′, grazie al goal di Gatti, bergamasche che pareggiano subito con la capitana Alemanni. Al 25′ Doverese di nuovo avanti, merito dello splendido tiro a giro di Arianna Amatulli che non lascia scampo a Bettineschi. Nerazzurra che al 32′ potrebbe pareggiare, tuttavia Alemanni si fa ipnotizzare da Cogni e sbaglia un calcio di rigore (il secondo consecutivo dopo quello con il Cavernago). Nella ripresa ancora Gatti, poi Vailati ed infine Losco chiudono il conto per le giallonere. Serve solo per le statistiche il goal di Ferrari, mentre ad un quarto d’ora dalla fine Pedrini si fa espellere e la Nerazzurra chiude così in dieci. Per le bergamasche se non è crisi poco ci manca, perché questa è la terza sconfitta nelle ultime tre partite.

Di tutto questo ne approfitta l’Academy Fanfulla che su un campo reso pesantissimo dalla pioggia batte di misura (1-0) la Fulgor Segrate. E’ Lusuardi la match winner, che realizza la rete della vittoria al 65. Con questo sono dieci le reti in campionato per lei. Le lodigiane hanno ora solo due punti di ritardo, dal terzo posto.

Vittoria casalinga anche per il Cavernago che supera per 4-1 il Nuova Frontiera. Di Menni il goal della bandiera per il Nuova Frontiera.

Secondo vittoria di misura per l’Excelsior, di Mister De Bastiani. Stavolta a doversi arrendere è lo Zogno 98. La rete della vittoria arriva al 39′ e porta la firma di Serrao, che segna con un gran conclusione dalla distanza su calcio piazzato.

Pirotecnico derby bresciano a Flero, dove a spuntarla sono le padrone di casa contro il 3Team. 6-3 il finale. Per il Flero le reti portano la firma di Volpi (tripletta), Giacomazzi (doppietta) e Morandi, mentre per il 3Team sono andate a segno Nicola (doppietta) e Simoncelli.

Passando al girone A, ci sono state due vittorie, altrettante esterne ed un pareggio. Non disputata, causa campo innevato, la partita Femminile Varese – Ambrosiana Inter.

Brutto scivolone per Villa Cortese che perde 4-1 contro l’Accademia Inveruno ed è costretta a cedere la vetta della classifica.

La nuova capolista è il Varedo che rifila un secco poker al Pro Novate. Di Sessa (doppietta), Draghi e Di Natale le reti della vittoria.

Alle spalle del Varedo a 31 punti oltre a Villa Cortese e Accademia Inveruno c’è anche il Dreamers che con un tennistico 6-0 supera il Fortitudo Besana. Le reti della vittoria sono siglate da Noemi Lettieri (tripletta), Grassia (doppietta ed espulsione per lei) ed Erika Lettieri.

Vince anche il Nord – Voghera, 3-1 contro il Mediolanum Milan. Le reti pavesi sono siglate da Barrale (doppietta) e Russo.

Infine 3-3 fra Cosio Valtellino e San Zeno. Non bastono alle valtellinesi le reti di Tunesi, Bigiotti e Scamoni per avere la meglio sulle lecchesi.

In questa giornata ha riposato il Gropello Cairoli.

Prossimo appuntamento per l’anno nuovo con il quindicesimo turno di campionato

About fanfullacalciofemminile