Settebello Academy Fanfulla contro il Solleone Marcolini

Bella gara di Stefania Robbiati, che ha siglato ieri il suo primo goal in campionato

Bella prova di Stefania Robbiati, che ha siglato ieri il suo primo goal in campionato

Gussago (BS) – Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Academy Fanfulla torna dalla trasferta di Gussago con tre punti e prosegue la sua rincorsa alla capolista Doverese. Le bianconere adesso sono da sole al secondo posto, dopo la sconfitta dell’Oratorio Frassati nel derby contro la Doverese. Nell’Academy Fanfulla c’è solo un cambio rispetto a sette giorni fa. Maria Giulia Boni ricopre il ruolo di terzino destro, con l’avanzamento di Cagliani (che sostituisce l’acciaccata Lusuardi) nel tridente offensivo insieme a Palazzo e Panella. Inoltre fra le convocate ci sono anche le juniores Silvia Tagliabue e Alessia Ferrari. Nel primo tempo partono bene le bianconere che però sono molto sfortunate in zona goal. Al settimo Maioli su calcio di punizione centra la traversa a Provezza battuta. Sessanta secondi dopo è Cagliani a centrare la traversa. Come dice un antico adagio non c’è due senza tre e così al 18′ ecco arrivare il terzo legno per le bianconere. Bel tiro dal limite dell’area di Cagliani. L’estremo difensore bresciano è praticamente battuta, ma a rovinare i piani bianconeri ci pensa il palo. Il goal è nell’aria e arriva tre minuti proprio grazie a Cagliani. Bella azione sulla sinistra di Panella, che regala un perfetto assist a Cagliani. L’attaccante bianconera non si fa pregare e deposita in rete la sfera. 0-1 e vantaggio meritato per le bianconere. Al 27′ ecco arrivare la doppietta di Cagliani. Cross alto di Federica Boni, che raggiunge a centro area Cagliani, che con un bel tiro al volo di destro supera ancora Provezza. Il tris per Cagliani e l’Academy Fanfulla arriva al 43′. Panella crea ancora scompiglio sulla fascia sinistra, con una delle sue micidiali accelerazioni e crossa in mezzo. Il pallone carambola prima su un difensore e poi raggiunge Cagliani, che devia in rete malgrado l’opposizione dell’estremo difensore bresciano. 0-3 per l’Academy Fanfulla e con questa rete sono sette le reti di Cagliani in campionato. Nel primo minuto di recupero Palazzo cala il poker su assist di Federica Boni. La Prima frazione di gioco termina dunque sul punteggio di 4-0 per le bianconere, con Uggè che è stata impegnata solo con tiri dalla lunga distanza non particolarmente insidiosi. Nella ripresa l’Academy Fanfulla amministra il risultato e compie alcune sostituzioni. Al 58′ Robbiati prende il posto di Cagliani. Robbiati entra bene in campo e al 65′ sigla il quinto goal bianconero. Terzo assist di giornata per Panella, che dopo aver saltato due avversarie sulla sinistra mette in mezzo. Palazzo sul primo palo non riesce a raggiungere la sfera. Robbiati appostata sul secondo palo invece ci riesce. La giocatrice di Abbadia Cerreto da vera rapinatrice d’area di rigore anticipa il difensore bresciano e sigla così il suo primo goal in campionato. Esattamente un minuto dopo Palazzo chiede il cambio. Al suo posto subentra Zoppetti. Non passa neanche un minuto e la giovane attaccante bianconera sigla il 6-0. Grande passaggio in profondità di Cossu, che pesca ottimamente Zoppetti che stoppa la sfera e di potenza supera Provezza. Nel frattempo ecco arrivare gli altri cambi dell’Academy Fanfulla: Boiocchi prende il posto di Panella, poi Tagliabue (esordio per lei in prima squadra) sostituisce Marzi e Toma prende il posto di Maioli. Al minuto 84 ecco arrivare la doppietta di Zoppetti. Rilancio in profondità di Boiocchi; sulla sfera s’avventa Zoppetti, che supera in velocità un difensore e con un preciso destro all’angolino non lascia di nuovo scampo a Provezza. 7-0 e partita ampiamente chiusa. Senza neanche un minuto di recupero l’arbitro sancisce la fine delle ostilità. Bella vittoria per l’Academy Fanfulla che si riscatta ampiamente dopo l’imprevisto stop di settimana scorsa contro il Podenzano. Il tutto al termine di un’ottima prestazione come sottolinea il DS Luca Strianese: “Sono molto contento della prova delle ragazze. Hanno  disputato tutte una bella gara; anche le ragazze che sono partite dalla panchina sono entrate in campo con il giusto atteggiamento e hanno contribuito positivamente alla vittoria finale.” Adesso però bisogna pensare alla sfida di settimana prossima contro il Flero.

Matteo Conca 

Addetto Stampa

About fanfullacalciofemminile