Tagliabue goal e l’Academy Fanfulla vince contro le Azalee

MATCH WINNER - Silvia Tagliabue autrice del goal partita contro le Azalee

MATCH WINNER – Silvia Tagliabue autrice del goal partita contro le Azalee

Dresano (MI) – Due su due. Seconda vittoria consecutiva per le juniores dell’Academy Fanfulla che vincono per 1-0 contro le Azalee e le sorpassano in classifica. Viste le condizioni del campo di Borghetto Lodigiano (ancora ricoperto di neve) la società bianconera ha deciso di disputare la partita sul campo di Dresano. Al di là del risultato, quello che fa molto piacere è la prova offerta della ragazze di Mister Zani. Le bianconere hanno creato delle belle trame di gioco; questo malgrado il campo reso molto pesante dalla pioggia. Per di più si è di nuovo vista in campo la cattiveria giusta. La strada intrapresa è quella giusta. Venendo alla cronaca della gara, nei primi minuti il match si mantiene in equilibrio. Il primo vero pericolo è di marca bianconera e porta la firma di Tagliabue. L’attaccante bianconera calcia a botta sicura verso la porta delle Azalee, tuttavia l’estremo difensore varesino blocca la sua conclusione. Sono le prove generali del goal che arriva quattro minuti. Papetti (tornata dopo una lunga assenza) recupera palla a centrocampo e la passa a Danzi, la quale con un ottimo passaggio filtrante serve Tagliabue. L’attaccante bianconera non ci pensa due volte e dopo aver stoppato il pallone, calcia in porta dal limite dell’area. La sua conclusione è perfetta e s’infila poco sotto l’incrocio dei pali, dove il portiere delle Azalee non può arrivare. 1-0 e gara che si sblocca. Le Azalee non ci stanno e provano a rispondere, ma non creano particolari pericoli dalle parti di Ferrari. Al 31′ l’estremo difensore lodigiano è bravissima ad opporsi in uscita alla conclusione a botta sicura delle Azalee. La prima frazione di gioco si chiude dunque sull’1-0 per le bianconere. La ripresa si apre con l’Academy Fanfulla che cerca di trovare subito il goal del raddoppio. Ci prova Tagliabue, ma la sua conclusione è deviata in corner da un difensore. Sul calcio d’angolo seguente Giovinazzo si vede negare la gioia del goal, con il portiere delle Azalee che respinge sulla linea la sua conclusione d’esterno destro. Al 52′ bella risposta di Ferrari che para senza problemi la conclusione dell’attaccante varesina. Subito dopo però la stessa Ferrari è costretta a chiedere il cambio per problemi alla schiena. Al suo posto subentra Marchesini. Poco dopo doppia occasione per l’Academy Fanfulla con Papetti e Tagliabue, ma la palla non ne vuol sapere di entrare. Al 76′ ancora un’occasione per le bianconere, questa volta con la capitana De Stefani. Niente dare ancora l’estremo difensore ospite ci mette una pezza e para anche questo tiro. Nel finale incomincia poi a farsi vedere la stanchezza e le Azalee tentano di pervenire al pareggio. La difesa bianconera (ottima la prova del duo centrale Peschiera-Meraldi) però non si fa sorprendere e respinge tutti gli assalti varesini. All’ 85′ grossa chance per De Stefani che a tu per tu con il portiere calcia altissimo, tre minuti dopo Tagliabue si vede ancora negare la gioia della doppietta con il portiere ospite che respinge la sua conclusione. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine delle ostilità. Grande festa in casa Academy Fanfulla come già detto in precedenza, oltre che per il risultato anche per la prova offerta dalle giocatrici bianconere. Adesso archiviato questa vittoria le bianconere osserveranno un turno di riposo, per poi tornare in campo il 28 Febbraio contro il Dreamers.

Matteo Conca

Addetto Stampa

About fanfullacalciofemminile